Archivi del mese: maggio 2008

Il brand per i 60 anni di Israele

In questi giorni ricorrono i 60 anni della fondazione dello Stato di Israele, un Paese molto interessante per il nation branding e che ha fortemente bisogno di campagne di rebranding per migliorare la sua immagine internazionale dal momento che si trova sempre sotto attacco ( ne avevamo già parlato qui ).

Per questo vi presentiamo il logo scelto dalla Commissione della Knesset per i Simboli e le Cerimonie scelto già nel 2007 come simbolo per i 60 anni di Israele.

Il logo presenta un bambino che tiene in mano un nastro colorato che va a formare il numero 60, gli anni dello Stato di Israele. La scritta in Ebraico significa “Israele Oggi e Domani”. Vi consiglio anche di dare un’occhiata al sito web per i 60 anni di Israele disponibile anche in Inglese.

Sicuramente la celebrazione dei 60 anni di Israele può essere sicuramente un momento centrale per una serie di campagne di branding a favore dell’immagine travagliata di Israele.

Sicuramente l’invito a Israele come ospite d’onore alla Fiera del Libro di Torino, che si è conclusa ieri, è stata un’occasione importante per puntare i riflettori sull’Israele della cultura e della letteratura, un’ Israele sicuramente inedita. Anche perchè il boicottaggio di Israele alla fine si è rivelato un vero flop.

E’ molto importante sottolineare l’attenzione delle istituzioni israeliane per l’immagine internazionale di Israele, testimoniata dalle attività di celebrazione per i 60 anni di Israele e anche da un progetto interessante come questo blog isRealli The new blog of Israel, progettato dal consolato di Israele a New York City e che si rivela un bel progetto di nation branding molto accattivante e intelligente.

Luca Taddei.