Archivi del mese: dicembre 2008

Brand Italia vincente, primo al mondo per awareness e quarto nella classifica mondiale dei nation brand 2008

italia-vincente

All´inizio del 2008 abbiamo trovato il brand Italia al settimo posto della classifica mondiale, a partire dai dati del Nation Brand Index 2007. E ora, alla fine del 2008, ritroviamo il brand Italia al quarto posto della top ten mondiale dei nation brand, secondo il Country Brand Index 2008 realizzato dall´agenzia FutureBrand. Una buona analisi dei risultati della ricerca internazionale ce la fornisce Dimitri Grassi.

Il dato piú interessante che viene fuori dall´ indagine  condotta da Futurebrand é sicuramente il primato del brand Italia per quanto riguarda la awareness. L´Italia risulta infatti la nazione piú conosciuta al mondo.

Da sottolineare sono anche i primati del brand Italia come Best Country Brand for Art and Culture e come Best Country Brand for Fine Dining. E sono proprio questi aspetti che ci devono far riflettere sullo stato di salute del nostro Brand nazionale.

La nostra forza come brand risiede infatti proprio nella nostra millenaria tradizione culturale fatta di gusto estetico e  qualitá dello stile di vita che si rispecchiano nella nostra cucina e nel made in Italy.

Questi elementi, gusto estetico e qualitá dello stile di vita, fanno parte del nostro essere italiani e sono riusciti ad attraversare i secoli, a sedimentarsi e a essere costantemente attualizzati culturalmente in un modo o nell´altro.

Approfondiremo nei prossimi post alcuni aspetti che ritengo fondamentali per comprendere il successo del brand Italia nel mondo e ci soffermeremo anche su alcuni potenziali peccati mortali che chi si occupa di gestire il brand Italia non deve commettere.

Intanto rallegriamoci della buona salute del nation brand del nostro Paese.

Luca Taddei

Annunci

E…i vampiri tornano a costruire il brand Romania! Grazie a Twilight!

twilight

Di questi tempi il nation branding sembra passare per il cinema abbastanza spesso e dopo James Bond al servizio del Brand Britain troviamo Twilight al servizio del brand Romania.

E il nesso è il più classico che mai: in Twilight si parla di vampiri. E vampiro, nell’immaginario di tutti noi, fa rima con Transilvania e con Romania.

E infatti la Eagle Pictures non ha perso tempo a costruire un concorso a premi, ovviamente legato alla promozione del film, in cui il primo premio è un weekend per due in Transilvania, la terra di Dracula, il vampiro per eccellenza!

Insomma i vampiri sembrano non poter essere che associati con l’immaginario del brand Romania. Abbiamo visto ( su ilcomunicatore e su Italian Branding ) finora alcuni tentativi da parte delle istituzioni rumene di lavorare sul brand Romania qui in Italia con il progetto Romania, piacere di conoscerti. Secondo me quel progetto è valido per migliorare la percezione dei Rumeni nel nostro Paese, ma per promuovere il brand Romania dal punto di vista turistico, sia qui da noi in Italia che in giro per il mondo, non sottovaluterei la valorizzazione dell’associazione tra vampiri e Romania. Dal punto di vista comunicativo, avrebbe il suo mordente!

Luca Taddei