Archivi tag: Abruzzo

Bradt e Abruzzo: pubblico e privato per il branding

Bradt, famosa casa editrice inglese di guide turistiche, ha dato il via a un interessante progetto di co-marketing con la Regione Abruzzo e la sua Abruzzo Promozione Turismo.

La nuova guida turistica dovrebbe essere una delle chiavi per la promozione dell’Abruzzo come meta turistica ambita per il turismo internazionale. La guida sarà infatti diffusa in 70 paesi in giro per il mondo.

Accanto a questa si affiancheranno le attività di branding del territorio abruzzese portate avanti dalla Regione e da Abruzzo Promozione Turismo, l’azienda di promozione turistica della Regione: tra le proposte anche dei concorsi in cui vincere vacanze in Abruzzo per i lettori inglesi.

Il place branding è fondamentalmente costituito dalla sinergia di risorse e di idee che nascono sia nel privato che nel pubblico. Questione fondamentale è proprio riuscire ad armonizzare e coordinare gli interessi e le iniziative provenienti dal mondo delle imprese con quelle dell’interesse generale rappresentato dal pubblico.

Questa iniziativa sembra riuscire positivamente in questo sforzo di coordinamento e di armonia fra pubblico e privato.

E questo è ancora più positivo nell’Abruzzo sconvolto di recente dal dramma del terremoto.

Luca Taddei

Abruzzo made in Italy

pescara.jpg

Paese unico l’ Italia, dove gravi e strutturali lacune sono compensate da intuizioni creative, del singolo o di territori locali, sempre forieri di vitali e belle storie.

Chiude Italia.it, nato per rappresentare l’ immagine buona della Nazione, da esportare e di cui andar fieri, mentre procede a gonfie vele il progetto “Abruzzo made in Italy”.

Si tratta di un sito voluto da Valentina Bianchi, Assessore regionale alle Attività Produttive e all’ Innovazione, finalizzato a rafforzare il brand del territorio e supportato da attività che promuovono l’ integrazione tra persone, aziende e istituzioni.

L’ obiettivo primario é la creazione di una rete dove convergano le esigenze di tutti gli attori che operano nel territorio, favorendo le relazioni col resto del Paese e soprattutto con l’ estero.

Qualche esempio di attività? Assistenza alla localizzazione, convegni, incontri con investitori locali ed esteri, news e rassegna stampa, dvd illustrativi del territorio e delle sue bellezze, pubblicazioni in italiano e inglese sulla situazione socio-economico della Regione, eventi nazionali e internazionali.

Dunque, l’ attenzione é rivolta in modo particolare alla promozione del tessuto produttivo ed al rafforzamento della competitività territoriale, attraverso l’ identificazione delle opportunità localizzative che l’ Abruzzo offre.

Il progetto sta dando ottimi risultati ed ha ricevuto importanti riconoscimenti dall’ Unicom.

Che dite…sarà possibile fare qualcosa del genere anche a livello nazionale?

SimoDG